Le spedizioni di Gusteat Spedizione gratuita per
ordini superiori a € 39

FiordimonteBio

FiordimonteBio

Massimo FiordimonteBio FiordimonteBio Cerreto d'Esi Ancona Marche Cerreto d'Esi Ancona Marche
FiordimonteBio
LogoFiordimonteBio
“Solo con materie prime d’eccellenza è possibile realizzare una pasta oltre che buona, veramente sana e nutriente, che faccia bene alla salute.”

Nuova imprenditoria agricola: il recupero della tradizione

FiordimonteBio è un giovane pastificio immerso tra i dolci pendii delle colline di Cerreto d’Esi in provincia di Ancona. Recuperando la tradizione agricola di famiglia, che opera nel biologico da più 15 anni, il produttore Massimo insieme a sua moglie Lorenza nel 2014 decidono di rilevare il piccolo pastificio Fiordimonte per dedicarsi alla produzione di una pasta all’uovo e di semola sana e genuina.

Valorizzare il territorio e creare una filiera corta certificata utilizzando sia le materie prime dell’azienda agricola di famiglia che quelle di piccoli produttori marchigiani è l’obiettivo che spinge questi nuovi imprenditori agricoli ad investire con forza e determinazione nella produzione di una pasta dai sapori autentici, che rende omaggio all’ antica tradizione pastaia locale.

Genuini per vocazione

Massimo e Lorenza mettono al primo posto il mangiar sano, la salute della terra, il lavoro e la serietà.
Questi sono i valori che guidano la produzione biologica a Km0 e di filiera controllata FiordimoneteBio per una pasta all’uovo e di semola di altissima qualità.

Per questo motivo Massimo ricerca e seleziona i migliori grani duri e farro delle campagne marchigiane ed utilizza rigorosamente solo uova locali fresche di galline allevate all’aperto. In tutte le linee di pasta FiordimonteBio, dalle classiche fino alle integrali, da quelle realizzate con grani antichi biologici fino alle speciali, ottenute dalla miscela di grani duri, grani antichi e frumenti come orzo e avena, è possibile gustare un sapore corposo e deciso di genuina bontà come quella di un tempo.

Quando l’Innovazione sposa la tradizione

Se alla base della genuina bontà della pasta FiordimonteBio c’è la scelta di materie prime d’eccellenza, per Massimo la lavorazione artigianale è ciò che permette loro di mantenere intatte tutte le proprietà nutritive.
Una lavorazione lenta che unisce fasi ad alta manualità con fasi meccaniche ad alto contenuto tecnologico come la trafilatura in stampi al bronzo, dove è essenziale un controllo puntuale e accurato delle temperature, è la dimostrazione di come la tradizione artigianale si unisca perfettamente con l’innovazione tecnologia per realizzare così una pasta unica per qualità e caratteristiche organolettiche.

Caratteristiche
Qualità e caratteristiche organolettiche d’eccellenza: Sapori unici corposi e decisi tutti da scoprire, dalla linea le classiche all’integrali, da quella di grani antichi fino alle speciali con miscele di frumenti come l’orzo e la vena, donano al corpo e allo spirito un piacere unico.

Km0 e tracciabilità di filiera: Massimo sceglie per la sua pasta solo il meglio dei grani duri e del farro bio delle campagne marchigiane e delle uova fresche locali per realizzare una pasta sana e nutriente a Km0 e di filiera controllata.

Alta digeribilità:Dall’aspetto ruvido e poroso perfetto per trattenere al meglio sughi e condimenti, la pasta FiordimonteBio ti garantisce una alta digeribilità ed un eccellente masticabilità grazie ad una lavorazione artigianale attenta a realizzare un impasto perfettamente omogeneo, elastico, e tenace.

Il metodo Fiordimonte: Ingredienti genuini, lenta lavorazione, trafilatura a bronzo e lunga essiccazione a bassa temperatura, questi gli ingredienti del metodo Fiordimonte per una pasta come quella fatta in casa.

Buona anche fredda: La pasta Fiordimontebio tiene bene la cottura e rimane corposa e gustosa anche se mangiata fredda! Non ci credi? Provala e non ne potrai più fare a meno.

Eventi

Storia dei conti Orazio, Cesare e Pietro Maria Ubaldini di Cantiano.

A cura del Prof. Stefano Lancioni.

"Utilizzando i documenti dell'Archivio di Stato di Pesaro è possibile ricostruire con precisione diversi fatti di sangue avvenuti, intorno alla metà del '600, a Cantiano". L'incontro si concluderà con una degustazione di tipicità: visciole e amarene, Pane di Chieserna, prodotti da forno della tradizione gastronomica locale ed altre eccellenza del PANIERE DELLE TIPICITA' CANTIANESI.

Sabato 2 Maggio 2015 - ore: 17:00

Blog

Ciao!
1 aprile 2015
Ciao!
1 aprile 2015

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.

è stato aggiunto al tuo carrello.
Usando il nostro sito, acconsenti all'uso dei cookies.
OK