In cucina

Crostata con Farina di Segale Bio e Mousse al Caffè

14 marzo 2017
Crostata con Farina di Segale e Mousse al Caffè

Un dolce nero come il caffè… e la Farina di Segale

La Farina di Segale é stata utilizzata fin dall’antichità come alternativa al frumento, soprattutto per la panificazione.
Il pane realizzato con questa farina é da sempre chiamato Pane Nero, per via del color bruno scuro che questa preziosa farina conferisce.

Riflettendo su questo curioso termine (pane nero), un pomeriggio ho avuto un’idea, o un’illuminazione, che dir si voglia!
Perché non unire il nero del Caffè con il nero della Farina di Segale?

Da qui è nata la ricetta della…

…Crostata con Farina di Segale Bio e Mousse di Caffè!

Ecco lo spunto per una creazione nera come la notte, ma dolce come il tepore del sole mattutino!
Unendo Farina Tipo 1 Bio e Farina di Segale Bio ho ottenuto una pastafrolla compatta e soffice, dal gusto deciso che lascia in bocca una piacevole nota amarognola…. il perfetto abbinamento per la Mousse al Caffè!

Per di più, la Farina di Segale che ho utilizzato è integrale, cioè mantiene tutte le proprietà della crusca del chicco di segale, come le fibre e il basso indice glicemico, alleati di un’alimentazione sana ed equilibrata.

Inoltriamoci, dunque, nella “tenebra” della Farina di Segale, ma solo per creare un dolce che brilla di luce propria!

La Ricetta

Crostata con Farina di Segale e Mousse al Caffè

Di Nicoletta Feligini Pubblicata: marzo 14, 2017

  • Preparazione: 1 ora 30 minuti

Un dolce nero come il caffè... e la Farina di Segale La Farina di Segale é stata utilizzata fin dall'antichità come alternativa al …

Ingredienti

Procedimento

  1. Si prepara la frolla...
    Nella planetaria col gancio a foglia (oppure sulla spianatoia), mettiamo la farina, lo zucchero, il lievito e il burro.
    Li lavoreremo fino a che la farina risulterà "sabbiata", per poi unire tuorli e vino bianco per impastare.

    Lavoriamo velocemente l’impasto e, quando sarà ben liscio, copriamolo con pellicola e mettiamolo in frigorifero per almeno un’ora perchè indurisca.
  2. Togliamo dal frigo la pastafrolla per lavorarla col matterello, rendendola sottile.
    Stendiamola nello stampo scelto.

    Successivamente procediamo con:
    • Ritagliare un cerchio di carta forno (di circonferenza pari alla teglia)
    • Mettere il cerchio ottenuto all’interno della teglia, in modo da ricoprire anche i bordi
    • Compattare all’interno alcuni legumi: dovranno arrivare fino ai bordi, in modo da diffondere su tutta la superficie il calore del forno.
    Inforniamo, poi, nel forno caldo a 170 °C per 30 minuti.
    Sforniamola e lasciamola raffreddare.
  3. ...e ora la Mousse!
    Prepariamo il caffè, per poi aggiungerlo a metà insieme al in un pentolino a scaldare, ma senza farlo bollire.

    In una ciotola montiamo i tuorli con lo zucchero e la fecola, utilizzando una frusta, fino ad ottenere una sorta di crema.
    A questa aggiungiamo il latte avanzato e quello caldo col caffè.
    Versiamo il composto a scaldare in un pentolino per 2/3 minuti sempre mescolando con la frusta, fino a quando non diventerà piuttosto denso.
    Ricordate:Non deve mai bollire!

    Togliamo poi dal fuoco, versiamolo in una ciotola in cui farlo raffreddare, avendo cura di coprirlo con della pellicola, che andrà fatta aderire alla crema, per evitare che si formi una fastidiosa crosticina.
  4. Nel frattempo mettiamo la gelatina in acqua fredda e, quando sarà morbida, la faremo sciogliere a bagnomaria con un cucchiaio di acqua, fino a quando sarà diventata trasparente. Unitela alla crema di caffè, mescolando molto bene.
  5. Montiamo la panna ben soda.
    Ne metteremo 4/5 nella crema (tenendone da parte solo un po’ in una sac a poche per le decorazioni finali), mescolando dall’alto verso il basso, per evitare che la panna si smonti.

    Quindi versiamo la mousse sulla crostata lasciandola raffreddare per almeno 5/6 ore prima di servirla (meglio tutta la notte).
    Infine, la serviremo decorandola con ciuffi di panna montata e scaglie di cioccolato.

    You Might Also Like