Gusto e salute

Farina di Lenticchie: 7 motivi per utilizzarla più spesso

28 febbraio 2017
Farina di Lenticchie perchè consumarla più spesso

Lenticchie rosse, verdi, tabacco e chi più ne ha più ne metta!

Le lenticchie sono legumi molto apprezzati per il loro contenuto proteico e per la loro ricchezza di fattori nutritivi.
L’altopiano umbro offre le condizioni ideali per la coltivazione di questi preziosi legumi che ormai hanno raggiunto uno standard qualitativo di altissimo livello, tanto da essere certificati con il marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta).

Ricercate anche all’estero sono quelle di Norcia e di Colfiorito, che si caratterizzano per le loro piccolissime dimensioni e la variegata gamma di colori che passano dal verde, al rosato, al tabacco.

Analogamente agli altri legumi, come i ceci, anche le lenticchie si possono usare sotto forma di farina, per sfiziose creazioni in cucina.
Cos’ha di buono questa fine farina di legumi?

  • Basso indice glicemico

    La Farina di Lenticchie presenta il vantaggio di possedere un minore indice glicemico rispetto alle altre farine di cereali, il che la porta ad essere una utilissima (gustosissima!) alleata di chi è a dieta o in un regime controllato.

  • Non contiene glutine

    La Farina di Lenticchie non contiene glutine; è perciò adatta a chi è intollerante al glutine e per le persone celiache. L’importante è che venga prodotta con un sistema di macinatura a parte separato dalla produzione di farine di grano che contengono glutine. 

  • Alto contenuto proteico

    Le lenticchie sono i legumi con maggior quantità di proteine, utili per mantenere la massa muscolare e rimanere sani e forti.

  • Non contiene colesterolo

    La Farina di Lenticchie non contiene colesterolo…beh, parla da sè, un buon motivo per consumarla, no?

  • Contiene importanti sali minerali…

    Molti sali minerali, importanti per la salute e fondamentali per l’organismo sono contenuti in grandi quantità nella Farina di Lenticchie. Ferro, zinco, potassio, magnesio e selenio sono tra i più importanti.

  • …e vitamine!

    Come le vitamine del gruppo B, che regolano il buon funzionamento del metabolismo e del sistema nervoso.

  • La Farina di Lenticchie è ricca di fibre

    E’ ricca di fibre, il che, si sa, favorisce il corretto e regolare funzionamento dell’ intestino.

Ma cosa ci si può fare con la Farina di Lenticchie?

La farina di lenticchie è un ottimo addensante che in genere si usa per la preparazione di vellutate e creme, servite come primo piatto o come pappa per più piccini.

La farina di lenticchie è ideale per la preparazione di prodotti poco lievitati, come cracker, pane cotto su pietra o in padella e biscotti.

Sempre presente sulla tavola dei vegetariani, dalla farina di lenticchie si ricavano gustose polpette e falafel, mentre, mescolata alla farina di frumento o di farro, dà ottime crespelle, plumcake salati e piadine.

Prediletta dai fautori della dieta vegana, con la farina di lenticchie bio si possono preparare ottimi piatti come il seitan e il muscolo di grano. Detto anche “Carne per vegetariani“, questo secondo piatto si ottiene dalla lavorazione di un mix di farina di grano tenero e di lenticchie, cui vanno aggiunti paprika dolce, curry, curcuma, noce moscata, pepe ed acqua.
Si lascia riposare il panetto ottenuto per circa 15 minuti, si sistema in una rete per alimenti e si fa cuocere in brodo vegetale per circa 40 minuti.
Si serve tagliato a fettine come un arrosto.

 

You Might Also Like